PROGETTI

NESSUNO E-SCLUSO: TECNOLOGIA, DISABILITA’, POVERTA’
Dalla volontà di colmare il divario esistente tra potenzialità e accessibilità della tecnologia nasce l’idea del progetto “Nessuno E-scluso: Tecnologia – Disabilità – Povertà”, che Adiconsum realizzerà in sinergia con Assoutenti, Lega Consumatori e Centro Tutela Consumatori Utenti di Bolzano, grazie al contributo del Ministero dello Sviluppo Economico (ai sensi del D.M. 7-2-18).
L’obiettivo è assistere i cittadini più ‘fragili’ e le aree più ‘deboli’ della società (disabili, anziani, famiglie in difficoltà economica) per avvicinarli alla conoscenza della tecnologia in modo che questa diventi ‘abilitante’: attraverso un percorso educativo volto ad un miglioramento della propria qualità della vita e ad un rafforzamento della conoscenza dei propri diritti di consumatori, cercheremo di colmare quel gap digitale che impedisce agli utenti di fruire al meglio e in sicurezza dei servizi offerti online.
COSA FA ADICONSUM PIEMONTE:
– Lo sportello di Asti è designato come “Sportello Antenna”: tutti i lunedì, dalle 9.00 alle 130.00, sarà possibile trovare un operatore qualificato ed adeguatamente formato che assisterà i cittadini nell’abbattimento delle barriere informative sul Web. Inoltre, grazie ad una convenzione con un’azienda specializzata, sarà possibile richiedere PEC e SPID direttamente allo sportello;
– Da fine maggio ad ottobre 2020 sarà realizzato un ciclo di webinar sulle tematiche di interesse dei consumatori;
– Dal 12/03/2020 l’operatore dell’ADICONSUM di Asti è operativo anche nel servizio di prima assistenza on-line attraverso la chat di ADICONSUM Nazionale, per dare un primo punto di contatto ai Consumatori in periodo di emergenza COVID-19